logo Ata Volley logo Walliance
Serie B1

L'Ata Walliance attesa al varco dalla neopromossa Crema

Si chiama Enercom Crema l’avversario con il quale dovrà vedersela domani sera alle 20 la Walliance Ata Trento, una squadra neopromossa che ha già fatto vedere di che pasta è fatta due settimane fa, quando ha superato per 3-2 a domicilio il Chromavis Offanengo nel derby cremonese. Un risultato importante ed anche un po’ inatteso, che ha dato grande entusiasmo al gruppo, sconfitto sette giorni dopo sul campo del forte Don Colleoni Bergamo.

Il sodalizio lombardo ha coraggiosamente confermato quasi per intero l’organico che nella passata stagione si è guadagnato sul campo la terza categoria nazionale, aggiungendovi due sole pedine, ovvero l’opposto Alessia Marengo e la schiacciatrice Lucrezia Iannaccone, entrambe provenienti dal settore giovanile del Chieri. L’Ata dovrà mettere in campo l’entusiasmo generato dalla vittoria dell’esordio sul campo di Busnago insieme alla rabbia maturata sabato scorso per non aver conquistato nemmeno un set contro Offanengo.
Marco Mongera dovrà fare a meno ancora per qualche settimana dell’opposto Greta Carosini, che sta lavorando per recuperare dall’infortunio alla caviglia e quindi al palazzetto Bertoni di Crema schiererà Granieri in regia, Camilla Gitti opposto, Blasi e Orlandini in posto-4, Bertoldi e Bogatec al centro, Eccel libero. Matteo Moschetti dovrebbe invece avvalersi di Claudia Nicoli in regia, Alessia Marengo (28 punti in due partite) opposta, Giulia Giroletti ed Ester Cattaneo in banda, Monica Fioretti ed Elisa Frassi al centro, Alice Labadini libero.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri

La nostra pagina Facebook