logo Ata Volley logo Walliance
Serie B1

Sabato al PalaBocchi arriva un Busnago affamato di punti

Per la Walliance Ata Trento arriva l’ora di blindare la salvezza, un traguardo perseguito con continuità e determinazione nel corso dell’intera stagione. La partita casalinga di domani pomeriggio (sabato) contro il Dolcos Busnago rappresenta infatti l’occasione giusta per creare alle spalle della squadra di Marco Mongera un divario definitivo sulla zona retrocessione. Non che, dopo tre sconfitte consecutive quasi indolori rimediate contro Gorle, Don Colleoni e Costa Volpino, manchino a Bertoldi e compagne gli stimoli per tornare al successo, ma certo la prospettiva di regalarsi un finale da gestire senza alcun patema aggiunge valore all’eventuale vittoria.

Il Dolcosnon è comunque un avversario da prendere alla leggera, perché è impegnato da inizio stagione nella lotta per la salvezza in un appassionante testa a testa con Crema e Almenno, tre formazioni racchiuse in appena quattro punti, delle quali una soltanto riuscirà ad evitare la retrocessione in serie B2. Si capisce facilmente, quindi, quanto queste tre formazioni saranno affamate di punti nelle quattro giornate che rimangono da disputare, a cominciare da domani, quando Busnago sarà impegnato al PalaBocchi con la prospettiva di giocarsi le ultime e successive tre contro formazioni di livello più alto come Volano, Lecco e Costa Volpino. Un calendario micidiale.

L’Ata non farà tuttavia alcuno sconto alla neopromossa brianzola e vuole ripartire dalla discreta prestazione offerta a Costa Volpino per ricominciare a conquistare punti, forte di un organico che è tornato al completo se si eccettua la centrale Zoe Guerzoni, e vuole tornare ai livelli di gioco di dicembre, quando mise alle corde Gorle e Trescore. Busnago dispone di un’ampia batteria di posti-4, composta da Cornelli, Bonetti, Zonta e Ditommaso, che Mario Motta utilizza in maniera molto flessibile, mentre al centro, dove giocano sempre Crippa e Bizzotto, al palleggio (Erba) e in contromano (Rossi) le gerarchie appaiono molto più definite. Perso il libero titolare Alice Brunelli a causa dell’infortunio occorsole a Volano, a inizio febbraio è arrivata da Palermo Federica Foscari, che fino ad allora aveva militato nel Duo Rent Terrasini, sempre in B1.
La partita si giocherà alle ore 18 al PalaBocchi senza più limiti di capienza, quindi non è necessario procedere alla prenotazione del posto, ma rimangono obbligatori la mascherina FFP2 e il green pass rafforzato. Ad arbitrarla saranno i lombardi Riccardo Villa e Federica Grasso. Diretta streaming sul nostro canale Youtube.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri